Logo CIAC Onlus
News(current) NON SOLO MAMME

Atlante dell'ora di Cena

atlante

STORIE DELL'ATLANTE

10 ritratti, scelti tra i 45 protagonisti del film documentario e web doc Atlante dell’ora di cena,  danno un volto a 10 situazioni in cui all’ora di cena si disvela la quotidianità – ordinaria ed insieme straordinaria  – della convivenza interculturale.  La mostra fotografica “Storie dall’Atlante”, realizzata con il sostegno di Fondazione Cariparma, cattura frammenti di storie intime e vissuti collettivi che attraversano la diversità e ne fanno emergere complessità e ricchezza.

“Il punto di messa a fuoco e la profondità di campo sono concetti puramente tecnici e numerici. In realtà possono essere ben altro, se gli permettessimo di uscire dal recinto della fotografia. Penso, da tempo, che quando avvicino l’occhio al mirino la mia attenzione si sposti sulla realizzazione tecnica dell’immagine, comportando una rinuncia che faccio fatica a svelare: la relazione tra me e il soggetto che sto fotografando si affievola. Anche lavorando a questo progetto, nel tentativo di fare belle fotografie, ho avuto la sensazione di perderne i pezzi più importanti. L’intensità delle emozioni provate guardando il documentario L’Atlante dell’Ora di Cena mi ha mostrato che fortunatamente non c’è modo di allontanarmi dalla mia parte più nascosta… il punto di messa a fuoco e la profondità di campo.”

Cristiano Freschi, autore della mostra fotografica

VISITA IL SITO DI CRISTIANO FRESCHI

CLICCA SULLE FOTO PER VEDERE LA GALLERY


Oltre alle foto selezionate per la mostra fisica principale, nell'ambito del progetto "Storie dall'Atlante, Vite e esperienze di integrazione a Parma", realizzato con il sostegno di Fondazione Cariparma, utilizzate per esposizioni pubbliche in presenza, sono state scattate molte altre foto che ritraggono esperienze e storie di integrazione nella Provincia di Parma.

Queste foto, scattate dal fotografo Cristiano Freschi, sono tutte significative e costituiscono una mostra interattiva ricca e variegata, testimonianza di un territorio che sperimenta nuove forme di convivenza interculturale e coesione sociale.



DONNE E RIFUGIATE
CLICCA SULLE FOTO PER VEDERE LA GALLERY


san secondo

CLICCA SULLE FOTO PER VEDERE LA GALLERY



Rifugiati in famiglia

CLICCA SULLE FOTO PER VEDERE LA GALLERY



Dormire fuori
tandem


Pedro e Dayala

CLICCA SULLE FOTO PER VEDERE LA GALLERY



Donne

CLICCA SULLE FOTO PER VEDERE LA GALLERY


scurano

art-lab



Vuoi diventare tutor?

Vuoi diventare tutor?

Come singolo cittadino o come famiglia, come membro di un’associazione, una parrocchia, un circolo, puoi dare un supporto concreto ai rifugiati, diventando tutor territoriale per l’integrazione.

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato o una rifugiata e hai bisogno di un sostegno nel tuo percorso di inclusione sociale in Italia? Sei nel posto giusto!

diventa volontario

diventa volontario

Ci sono tanti modi per avvicinarsi a CIAC e diventare volontari attivi. In base alle proprie competenze e al tempo che si desidera mettere a disposizione, concorderemo un percorso di avvicinamento all’associazione e di affiancamento agli operatori, così da individuare insieme il modo migliore per valorizzare la vostra disponibilità.

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre attività, per sostenerci e diffonderle

Sostienici


DONA ORA!
Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni
design komunica.it | cms korallo.it