Logo CIAC Onlus
News(current)

“Non c’è pace senza disarmo”. Dieci candidati firmano per l’Assessorato per la Pace

Marco Adorni, Andrea Bui, Michela Canova, Dario Costi, Luca Galardi, Michele Guerra, Giampaolo Lavagetto, Enrico Ot-tolini, Roberta Roberti, Pietro Vignali, i quali hanno tutti firmato l’impegno a realizzare l’Assessorato.

Comunicati stampa
Casa della pace - assessorato

Tra il dicembre e il gennaio scorsi la Casa della pace di Parma aveva definito un appello affinché nel Comune di Parma sia realizzato un Assessorato per la pace come parte integrante della prossima Giunta, con l’intenzione di sottoporre l’appello a chi si fosse candidato a sindaco. Quanto da fine febbraio sta accadendo ha reso ancor più necessaria la proposta, giunta quindi ai candidati con la sottoscrizione di 48 associazioni di Parma e di centinaia di cittadini.

Ieri, 6 maggio, presso la sala conferenze dei Missionari Saveriani, si è svolto il partecipatissimo in-contro pubblico con le candidate e i candidati a sindaco di Parma. Presenti: Marco Adorni, Andrea Bui, Michela Canova, Dario Costi, Luca Galardi, Michele Guerra, Giampaolo Lavagetto, Enrico Ot-tolini, Roberta Roberti, Pietro Vignali, i quali hanno tutti firmato l’impegno a realizzare l’Assessorato in tutti i punti che nell’appello sono enunciati.

Il testo dell’appello firmato da candidate e candidati a sindaco è leggibile a QUESTA PAGINA 

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre attività, per sostenerci e diffonderle

Vuoi diventare tutor?

Vuoi diventare tutor?

Sei un singolo cittadino o una famiglia? Fai parte di un’associazione, una parrocchia, un circolo e vuoi dare un supporto concreto ai rifugiati? Puoi diventare tutor per l'integrazione, stringendo una relazione relazione con una persona rifugiata che abita nel tuo territorio. Questo percorso aprirà delle porte sui mondi di entrambi: la persona rifugiata troverà nuovi amici e un sostegno pratico ed emotivo, mentre il tutor avrà l’opportunità di vedere da vicino realtà spesso conosciute solo attraverso i toni allarmistici dei media e della politica.

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato o una rifugiata e hai bisogno di un sostegno nel tuo percorso di inclusione sociale in Italia? Puoi iscriverti per entrare in contatto con un volontario/volontaria o un'associazione che allargherà le tue reti sociale e le tue conoscenze nel territorio in cui vivi. Potrai trovare aiuto nell'affrontare piccole e grandi sfide quotidiane, supporto emotivo, occasioni per parlare italiano al di fuori della formalità dei corsi e per scoprire la città insieme a nuovi amici.

diventa volontario

diventa volontario

Ci sono tanti modi per avvicinarsi a CIAC e diventare volontari attivi. In base alle proprie competenze e al tempo che si desidera mettere a disposizione, concorderemo un percorso di avvicinamento all’associazione e di affiancamento agli operatori, così da individuare insieme il modo migliore per valorizzare la vostra disponibilità.

Sostienici


DONA ORA!
Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni
design komunica.it | cms korallo.it