Logo CIAC Onlus
News(current)

"E come potevamo noi cantare". Pubblicato il libro di Roberto Fieschi

Presentazione il 7 giugno. "Con attenta disamina tipica dell’uomo di scienza, il professor Fieschi che da anni ospita nella sua casa una donna migrante con un bimbo

iniziative
Il professor Fieschi con il bambino che ospita in casa
"Con attenta disamina tipica dell’uomo di scienza, il professor Fieschi ci accompagna in un viaggio lungo un secolo, commentandone i fatti salienti, e a volte dimenticati, dell’Italia e del mondo. Guerra, razzismo e discriminazione di genere, corsa agli armamenti ed emergenza climatica, aggravarsi e infittirsi delle pandemie: cosa pensa e come reagisce l’uomo contemporaneo sospeso sull’orlo del baratro?".

Martedì 7 giugno 2022 alle ore 17.30 nell’Auditorium di APE Parma Museo (Strada Farini 32/a) verrà presentato del libro E COME POTEVAMO NOI CANTARE. Appunti e riflessioni sugli ultimi cento anni di Roberto Fieschi (MUP Editore). All’incontro, organizzato da Fondazione Monteparma in collaborazione con la casa editrice Monte Università Parma, parteciperà l’autore insieme a Piero Meucci, direttore di StampToscana.

Il professor Fieschi, inoltre, ha deciso di prendere parte al progetto di Ciac Rifugiati in famiglia e da diversi anni ospita una mamma con un bambino. Anche per questo invitiamo tutti a partecipare alla presentazione del suo nuovo libro!

Questo volume esorta il lettore ad un’assunzione di responsabilità di fronte a scelte e azioni che hanno avuto conseguenze tragiche nel periodo più sanguinoso e sanguinario della storia dell’umanità. Una responsabilità che passa necessariamente attraverso l’acquisizione di una maggiore consapevolezza delle dinamiche sociali e geopolitiche che caratterizzano la complessità del passato recente e del tempo presente.

Tutti insieme questi articoli – pubblicati nell’ultimo decennio da alcuni quotidiani online – tracciano il ritratto di un uomo profondamente indignato davanti a episodi di sopraffazione e di prepotenza, ma al contempo fiducioso nel dialogo e nella solidarietà, le sole ed uniche armi in grado di guarire le ferite di questo mondo che troppo spesso ancora sanguina.

Nato a Cremona nel 1928, Roberto Fieschi, professore emerito dell’Università di Parma, ha al suo attivo la pubblicazione di numerosi libri, articoli e prodotti multimediali per la diffusione della cultura scientifica. Impegnato contro la corsa agli armamenti e il rischio di guerra nucleare, è stato uno dei fondatori dell’Unione scienziati per il disarmo (Uspid). Dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta ha svolto attività politica nelle file del Partito comunista italiano. Nel 1977 gli è stata conferita la Medaglia d’oro dal Ministero della Pubblica Istruzione. Per la collana “Percorsi” di MUP Editore nel 2013 ha pubblicato Sul limitare della Fisica. Una scienza pervasiva.

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre attività, per sostenerci e diffonderle

Vuoi diventare tutor?

Vuoi diventare tutor?

Sei un singolo cittadino o una famiglia? Fai parte di un’associazione, una parrocchia, un circolo e vuoi dare un supporto concreto ai rifugiati? Puoi diventare tutor per l'integrazione, stringendo una relazione relazione con una persona rifugiata che abita nel tuo territorio. Questo percorso aprirà delle porte sui mondi di entrambi: la persona rifugiata troverà nuovi amici e un sostegno pratico ed emotivo, mentre il tutor avrà l’opportunità di vedere da vicino realtà spesso conosciute solo attraverso i toni allarmistici dei media e della politica.

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato o una rifugiata e hai bisogno di un sostegno nel tuo percorso di inclusione sociale in Italia? Puoi iscriverti per entrare in contatto con un volontario/volontaria o un'associazione che allargherà le tue reti sociale e le tue conoscenze nel territorio in cui vivi. Potrai trovare aiuto nell'affrontare piccole e grandi sfide quotidiane, supporto emotivo, occasioni per parlare italiano al di fuori della formalità dei corsi e per scoprire la città insieme a nuovi amici.

diventa volontario

diventa volontario

Ci sono tanti modi per avvicinarsi a CIAC e diventare volontari attivi. In base alle proprie competenze e al tempo che si desidera mettere a disposizione, concorderemo un percorso di avvicinamento all’associazione e di affiancamento agli operatori, così da individuare insieme il modo migliore per valorizzare la vostra disponibilità.

Sostienici


DONA ORA!
Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni
design komunica.it | cms korallo.it