Logo CIAC Onlus
News(current)

La ricerca di una casa e la Comunità solidale di Scurano

A Scurano c’era da trovare un’altra casa, in paese, per la famiglia siriana rifugiata che da oltre due anni vive tra gli scuranesi ed ha costruito buone relazioni. Nella Comunità ci si era posto l’impegno: impresa molto difficile, lunga ma perseguita con tenacia, che adesso ha condotto a un bel risultato. Francesco, uno dei protagonisti, la racconta.

A Scurano c’era da trovare un’altra casa, in paese, per la famiglia siriana rifugiata che da oltre due anni vive tra gli scuranesi ed ha costruito buone relazioni. Nella Comunità ci si era posto l’impegno: impresa molto difficile, lunga ma perseguita con tenacia, che adesso ha condotto a un bel risultato. Francesco, uno dei protagonisti, la racconta.


La famiglia siriana ha trovato casa


In questi giorni a Scurano c'è stato un gran daffare. Abbiamo ricevuto tante telefonate, tanti messaggi da parte di tutti. Ognuno ha segnalato, suggerito, proposto una possibile soluzione abitativa per la famiglia siriana.

Nonostante i moltissimi contatti, sembrava non fosse possibile trovare nulla che potesse andare. Una casa era troppo piccola, un’altra troppo distante, una non aveva il riscaldamento.

Nell’ora più buia, quando sembrava che rimanesse solo la protesta come unica soluzione e Franca stava per salire in soffitta per cercare vecchie lenzuola per farne striscioni, ecco che la mano della Provvidenza si è posata su di noi. Ha illuminato Margherita che si è ricordata di una vecchia conoscenza. Ha subito chiamato spiegando la situazione e l’urgenza. Dall’altra parte le è stato risposto: “non pensavo di affittare ma se a qualcuno serve, vediamo”.

A queste parole abbiamo chiamato subito Emilio, affinché assistesse la famiglia nelle trattative con i proprietari della casa.

Emilio ancora convalescente a seguito di un piccolo intervento è arrivato di corsa a Scurano. Quando è sceso dall’auto con ancora le bende in testa sembrava di vedere Lazzaro uscito dal sepolcro.

Ce l’abbiamo fatta. Ci hanno appena confermato che il contratto è stato firmato e oggi la famiglia siriana ha una casa.

In questo momento a Scurano c’è chi benedice Allah, chi ringrazia Dio, chi pensa alla dea bendata. Tutti però siamo uniti nella gioia grande di aver partecipato insieme a qualcosa di bello.

Stasera ognuno di noi avrà una storia speciale da raccontare ai propri figli. Una di quelle storie speciali che a Scurano ancora accadono.

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle nostre attività, per sostenerci e diffonderle

Vuoi diventare tutor?

Vuoi diventare tutor?

Sei un singolo cittadino o una famiglia? Fai parte di un’associazione, una parrocchia, un circolo e vuoi dare un supporto concreto ai rifugiati? Puoi diventare tutor per l'integrazione, stringendo una relazione relazione con una persona rifugiata che abita nel tuo territorio. Questo percorso aprirà delle porte sui mondi di entrambi: la persona rifugiata troverà nuovi amici e un sostegno pratico ed emotivo, mentre il tutor avrà l’opportunità di vedere da vicino realtà spesso conosciute solo attraverso i toni allarmistici dei media e della politica.

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato?

Sei un rifugiato o una rifugiata e hai bisogno di un sostegno nel tuo percorso di inclusione sociale in Italia? Puoi iscriverti per entrare in contatto con un volontario/volontaria o un'associazione che allargherà le tue reti sociale e le tue conoscenze nel territorio in cui vivi. Potrai trovare aiuto nell'affrontare piccole e grandi sfide quotidiane, supporto emotivo, occasioni per parlare italiano al di fuori della formalità dei corsi e per scoprire la città insieme a nuovi amici.

diventa volontario

diventa volontario

Ci sono tanti modi per avvicinarsi a CIAC e diventare volontari attivi. In base alle proprie competenze e al tempo che si desidera mettere a disposizione, concorderemo un percorso di avvicinamento all’associazione e di affiancamento agli operatori, così da individuare insieme il modo migliore per valorizzare la vostra disponibilità.

Sostienici


DONA ORA!
Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Ulteriori informazioni
design komunica.it | cms korallo.it