Dopo l’ingresso delle forze armate della Turchia nel nordest della Siria, siamo seriamente preoccupati per le devastanti conseguenze che l’offensiva militare potrebbe avere sul piano umanitario.

Come riportato da Rete Disarmo, la Turchia è da molti anni uno dei maggiori clienti dell’industria bellica italiana.

Chiediamo all’Italia di sospendere tutte le forniture di armamenti verso la Turchia e di non limitare lo stop solo alle commesse future.

FIRMA ORA