I laboratori di mezzo hanno rappresentato un’importante occasione di formazione e socializzazione per costruire percorsi di integrazione. Falegnameria, carpenteria, pelletteria, meccanica… sono alcuni dei laboratori ai quali hanno partecipato richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale. Un ringraziamento al consorzio solidarietà e alle cooperative del territorio! Il progetto continuerà anche nel 2019.