• La quota mensile quali costi comprende?

La quota mensile di 140 euro comprende: 40 euro come quota progetto per la copertura delle spese sostenute dall’associazione (assicurazione RC per gli ospiti, manutenzione e ripristino immobile, eventuali attività di socializzazione che gli ospiti intendano realizzare, fondo di garanzia) e 100 euro per le spese condominiali e utenze.

 

  • Qual è la durata del progetto? È possibile concluderlo prima?

Il progetto ha la durata di un anno (6 mesi più 6 mesi) e alla scadenza del primo semestre è previsto un momento di verifica della convivenza e degli obiettivi in cui è possibile discutere la prosecuzione del progetto. È comunque possibile terminare prima se comunicato con anticipo di almeno un mese e a seguito di un confronto con CIAC

 

  • Assenze dalla casa vanno comunicate?

Sì. Assenze prolungate dalla casa, per periodi superiori alla settimana, dovranno essere concordati preventivamente, e con un preavviso di almeno 10 giorni, con l’associazione. Assenze non comunicate comporteranno l’uscita dal progetto.

 

  • È possibile ospitare persone esterne al progetto?

Sì, durante le ore diurne e la sera è possibile ospitare persone ma sempre previo accordo con gli altri co – houser: il progetto intende incentivare e supportare ogni momento di socializzazione e conoscenza tra i ragazzi.

Non è possibile ospitare persone per la notte e neppure per brevi periodi. Esigenze particolari potranno essere valutate con i referenti del progetto.

 

  • L’attività di sensibilizzazione e /o volontariato dove può essere svolta e per quante ore?

Ai co- houser è chiesto di dedicare almeno 5 ore settimanali al progetto: comunicazione del progetto su social, blog, incontri tra inquilini dei diversi appartamenti, incontri mensili con CIAC.  Le attività di volontariato e sensibilizzazione potranno essere realizzate all’interno di queste 5 ore e negli ambiti individuati dal bando e allegato 2

 

  • Nel caso in cui insorgessero problemi nella convivenza è previsto un accompagnamento?

Sì. L’associazione CIAC Onlus supporta le convivenze attraverso incontri periodici, colloqui individuali e attivazione di percorsi di mediazione dei conflitti qualora si renda necessario.

 

Per tutte le altre informazioni si rimanda alla pagina del progetto Tandem.