“Ho deciso di entrare in porto a Lampedusa. So cosa rischio ma i 42 naufraghi a bordo sono allo stremo. Li porto in salvo”.

E così, Carola Rackete, giovane capitano della Sea Watch, ha deciso di mettere la salvezza delle persone davanti a qualsiasi altro ragionamento. 
Per un vero Capitano, conta solo questo: la vita.
Un capitano vero difende chi è in difficoltà. Chi chiede aiuto. Da qualsiasi parte del mondo provenga.

Oggi, il capitano che salva l’umanità ha il volto di questa giovane donna di 31 anni.

Grazie Carola!
#ioaccolgo